02/07/2018 - adeguamento calcolo anomalia Art. 97, c. 2 lettera b)

Colleghi,

dal 1° luglio 2018 è stata implementata sul Sistema una modifica all’algoritmo per il calcolo dell’anomalia in caso di sorteggio del metodo di cui all’art. 97, c. 2 lett. b) che ha allineato il metodo di calcolo alle Linee Guida Anac n. 4

Come specificato nel comunicato del 16/03/2018, il Sistema - solo in caso di sorteggio del metodo di cui all’art. 97, c. 2 lett. b) - non era allineato alle Linee Guida.

Dal 1 luglio 2018 il Sistema, in caso di sorteggio del metodo di cui all’art. 97, c. 2 lett. b), effettua la somma delle offerte che residuano dopo il c.d taglio delle ali (e non più la somma di tutte le offerte ammesse, comprese le ali), ed applica l’eventuale decurtazione stabilita dalla norma tenendo conto della prima cifra decimale del numero che esprime la somma dei ribassi centrali.

Il Sistema è ora allineato alle indicazioni dell’Anac per ogni criterio di calcolo.

La modifica all’algoritmo per il calcolo dell’anomalia riguarda tutte le procedure per le quali il calcolo non è stato ancora effettuato dunque la formula adeguata alle Linee Guida sarà utilizzata anche per le gare pubblicate prima del rilascio del 1° luglio per le quali il sorteggio del criterio o il calcolo dell’anomalia non sia stato fatto.

A breve nella sezione “istruzioni” sarà disponibile un documento che illustra l’implementazione dei cinque metodi matematici previsti dall’art. 97 comma 2 del D.Lgs. n. 50/2016 per la determinazione della soglia di anomalia nelle gare da aggiudicare con il criterio del minor prezzo.

Il Responsabile tecnico

Marco Giovannetti