COMUNE DI LASTRA A SIGNA - Servizi Economico FinanziariGara Telematica000403/2018

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

(Aggiudicata)
INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA AI SENSI DELL’ART. 63 C. 2 LETT. A E ART. 164 C. 2 DEL DL.VO 50/2016 PER L’AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE ESPERITA CON L’AGGIUDICAZIONE DELL’OFFERTA ECONOMICAMENTE PIÙ VANTAGGIOSA PER L’ENTE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER UN PERIODO DI CINQUE ANNI - DETERMINAZIONE A CONTRARRE CIG 7349139D58
Tipo di appalto:
Servizi
Settore:
Ordinario
Modalità di realizzazione:
Contratto d'appalto
Tipo di procedura:
Procedura negoziata
Modalità di esecuzione:
Telematica (online)
Svolgimento della gara:
Gara in Busta Chiusa
Data di pubblicazione:
12/01/2018 13:01
Codice gara AVCP:
6962159
Contratto escluso:
No
Procedura di scelta del contraente:
Procedura negoziata senza previa indizione di gara (art. 221 D.Lgs. 163/2006)

Categorie

  • 66100000. Servizi bancari e di investimento
  • 66600000. Servizi di tesoreria

Criteri di partecipazione ed economici

Obbligo a partecipare a tutti i lotti:
Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa (Retta base-prezzo minimo)
Dinamica:
Ribasso percentuale
Decimali:
2
Valutazione con riparametrazione:
No

Lotti

#OggettoCIGQuantitàImportoAllegatiRichiestePunti prezzoPunti qualità
1AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA7349139D581 SERVIZI€ 75.000,008830,0070,00

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 Domanda di partecipazione Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto

Documentazione allegata

# Documento
1 ALLEGATO B1 OFFERTA TECNICA
2 CONVENZIONE TESORERIA
3 DGUE
4 DICHIARAZIONE RISPETTO PROTOCOLLO DI LEGALITA'
5 LETTERA D'INVITO
6 MODELLO A.2 DICHIARAZIONE ART. 80
7 MODELLO SCHEDA CONSORZIATA
8 PROTOCOLLO DI LEGALITA'

Date

Inizio ricezione offerte:
12/01/2018 14:30:00
Fine ricezione offerte:
12/02/2018 12:00:00

Comunicazioni della Stazione Appaltante

# Comunicazioni
1

Pubblicata il 13/02/2018 07:48

SLITTAMENTO DATA SEDUTA PUBBLICA

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: COMUNE DI LASTRA A SIGNA - Servizi Economico Finanziari

Gara: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno,

Per un impossibilità sopravvenuta di uno dei Commissari di Gara la prevista seduta pubblica di oggi viene posticipata al giorno di venerdì 16/02/2018 ore 09.00.

Cordialità

Il Rup

Il responsabile del procedimento

2

Pubblicata il 16/02/2018 10:14

COMUNICAZIONE PROSSIMA SEDUTA PUBBLICA

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: COMUNE DI LASTRA A SIGNA - Servizi Economico Finanziari

Gara: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Si comunica che la prossima seduta pubblica si terrà il giorno 19/02/2018 ore 10.00

Il RUP

Il responsabile del procedimento

3

Pubblicata il 19/02/2018 09:27

COMUNICAZIONE DATA SEDUTA PUBBLICA

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: COMUNE DI LASTRA A SIGNA - Servizi Economico Finanziari

Gara: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Con la presente si comunica che la seduta pubblica per la comunicazione dei punteggi assegnati all'offerta tecnica e l'apertura dell'offerta economica si terrà in data (19/02/2018) indicativamente alle ore 12.00.

Il Rup

Il responsabile del procedimento

4

Pubblicata il 27/02/2018 12:01

Comunicazione graduatoria

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: COMUNE DI LASTRA A SIGNA - Servizi Economico Finanziari

Gara: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno,

ai sensi dell'art. 29 c. 1 D.L.vo 50/2016 si comunica che con determinazione nr. 195/2018, che si allega, è stata approvata la seguente graduatoria:

OFFERTA TECNICA OFFERTA ECONOMICA TOTALE

1 Monte dei Paschi di Siena 54,48/70 30/30 84,48/100

2 Cassa Risparmio di Firenze 47,48/70 14,46/30 61,94/100

Il RUP

Il responsabile del procedimento

Download Allegato comunicazione-t66668i0a31026e16563.pdf

Chiarimenti

# Chiarimenti
1

Pubblicata il 17/01/2018 10:37

Domanda

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno,

in relazione alla procedura in oggetto, per poter valutare adeguatamente quanto richiesto nella documentazione pubblicata, avremmo la necessità di alcuni chiarimenti:

a) schema di convenzione

articolo 1- fermo restando che i locali della filiale tramite la quale viene svolto il servizio di tesoreria dovranno essere privi di barriere architettoniche, in considerazione che il nuovo schema di gara non contempla tra gli elementi oggetto di valutazione quello relativo allo sportello dedicato (previsto invece nella prima gara) si chiede conferma che la previsione di cui al comma 2 possa essere considerata superata e se, di conseguenza, si potrà adeguare la convenzione;

Si chiede inoltre conferma che quanto previsto ai commi 6 (art.1) e 5 e 10 (art.2) laddove si legge che gli oneri sono a carico del tesoriere oppure “senza alcun onere aggiuntivo per l’Ente”, si deve intendere che il Tesoriere si farà carico degli adempimenti di propria competenza senza possibilità di ribaltarne i relativi costi sul Comune.

Articolo 2- comma 8. Alla luce della prossima introduzione del SIOPE+, il Comune invierà i flussi relativi agli incassi ed ai pagamenti direttamente all’infrastruttura informatica gestita da Banca d’Italia. Si chiede conferma che in tale contesto il Tesoriere sia incaricato di svolgere la funzione “tramite” per il dialogo tra l’ente e la piattaforma e dunque debba provvedere, in via esclusiva, al sistema di conservazione e archiviazione documentale senza pretendere compensi od oneri dall’ente.

Qualora invece l’ente non intenda avvalersi del Tesoriere come “tramite”, si chiede conferma che nessun onere, eventualmente reclamato, dal soggetto individuato da Codesta Amministrazione per l’archiviazione e la conservazione sostitutiva dei documenti digitali, possa essere ribaltato sul Tesoriere.

Articolo 5- comma 10. Lo schema di convenzione prevede che il tesoriere debba commutare d’ufficio i mandati rimasti interamente o parzialmente inestinti alla fine dell’anno. In considerazione del fatto l’ente opera in OIL, si chiede conferma che la commutazione potrà avvenire solo dietro un flusso di variazione disposto dal Comune e se, di conseguenza, si potrà adeguare la convenzione;

articolo 5- comma 12. Si chiede conferma che i pagamenti disposti tramite bonifico debbano avvenire nel rispetto della tempistica SEPA e se, di conseguenza, si potrà adeguare la convenzione;

b) lettera di invito

punto A.7. si chiede di conoscere il numero e la finalità dei conti correnti extra tesoreria unica attualmente utilizzati da codesta amministrazione.

articolo 8 cauzione provvisoria e definitiva. Si chiede se per la costituzione della cauzione provvisoria si possa procedere con un bonifico sul conto intestato al Comune. Inoltre si chiede se la previsione relativa alla richiesta dell’impegno del fideiussore a rilasciare la garanzia fideiussoria per l’esecuzione del contratto possa considerarsi un refuso dal momento che nello schema di convenzione (articolo 18) è riportato quanto già previsto dal TUEL.

cordiali saluti.

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI LASTRA A SIGNA

Stazione appaltante: Servizi Economico Finanziari

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno, in riferimento ai Vs. quesiti;

- fermo restando che i locali della filiale dovranno essere privi di barriere architettoniche, il servizio di tesoreria deve essere svolto almeno all'interno della filiale operante nel Comune di Lastra a Signa con le modalità organizzative che l'istituto Tesoriere ritiene più opportune;

- si conferma che gli oneri previsti ai commi 6 (art. 1) e 5 e 10 (art. 2) dello schema di convenzione sono a carico del Tesoriere per la parte di propria competenza;

- Art. 2 c. 8 Schema di Convenzione: solo nel caso in cui la banca svolgerà la funzione di "tramite" essa dovrà provvedere ai costi di conservazione e archiviazione documentale. Qualora l'ente non intenda avvalersi del Tesoriere come "Tramite" non sono previsti costi di conservazione e archiviazione per il Tesoriere ad esclusione della parte di propria competenza ad es. parte relativa alle quietanze e ricevute di incasso e pagamento;

- Art. 5 c. 10 Schema di Convenzione: si conferma quanto richiesto;

- Art. 5 c. 12 Schema di Convenzione: si conferma quanto richiesto;

- Punto A.7 Lettera d'Invito: Attualmente l'ente dispone di nr. 1 conto corrente extra Tesoreria per la gestione delle spese economali;

- Articolo 8 Lettera d'Invito:

- Ai sensi dell'art.93 c. 2 D.L.vo 50/2016 la cauzione provvisoria può essere costituita anche mediante bonifico nelle modalità previste dal suddetto c. 2

-Ritenuto, ai sensi dell'art. 164 c.2 D.L.vo 50/2016 non incompatibile l'applicazione della parte I e II del Codice degli Appalti all'appalto in oggetto, l’impresa affidataria prima della stipula del contratto, dovrà prestare apposita garanzia per l’esecuzione del contratto, ai sensi dell’art. 103 del D. Lgs. 50/2016

Il RUP

2

Pubblicata il 24/01/2018 10:55

Domanda

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno, al fine di non incorrere in errore nella compilazione del modello DGUE, si chiede se la dichiarazione richiesta nella parte III lettera D di seguito riportata " L’operatore economico dichiara di accettare integralmente i Capitolati Speciali di polizza relativi ai lotti per i quali si intende presentare offerta, salvo le modifiche ai capitolati stessi eventualmente proposte nei termini previsti dal presente disciplinare" sia attinente alla procedura in oggetto e se la mancata apposizione della scelta SI/NO possa rappresentare motivo di esclusione;

a seguire viene richiesta la dichiarazione se l'operatore economico si assume o meno gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge 136/2010. In caso affermativo viene richiesto di indicare il numero di conto dedicato. secondo gli ultimi orientamenti dell'AVCP ora ANAC, per quanto riguarda i servizi di tesoreria / cassa degli enti pubblici , gli obblighi relativi alla tracciabilità finanziaria si considerano assolti con l'acquisizione del cig. In considerazione quindi dell'oggetto della procedura si chiede se si può dichiarare di assolvere a quanto previsto dalla normativa sopra citata senza indicare il numero di conto dedicato;

si chiede se si può correggere il modello A.1.2 laddove si legge "che nei confronti del sottoscritto non è stata emessa ..." con la seguente "nei propri confronti e nei confronti dei soggetti sopra indicati";

Inoltre si chiede se le attestazioni relative ai servizi di tesoreria dichiarati di cui al punto 3.2.2 della lettera di invito, devono essere allegati alla documentazione amministrativa oppure se possono essere presentate in una delle fasi successive.

Infine si chiede quale sia l'attuale operatività relativa al pagamento dei servizi a domanda individuale da garantire presso gli sportelli della banca (comma 6 articolo 1 dello schema di convenzione) con la precisazione se tra le riscossioni effettuate presso le casse rientrano anche i versamenti in moneta/contanti frutto degli scassettamenti dei parcometri.

grazie, cordiali saluti.

grazie, cordiali saluti.

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI LASTRA A SIGNA

Stazione appaltante: Servizi Economico Finanziari

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno,

1) Il DGUE deve essere compilato in ogni sua parte, in caso di mancanza, incompletezza e di ogni irregolarità essenziale verrà attivato l'istituto del soccorso istruttorio ai sensi dell'art. 83 c. 9 D.L.vo 50/2016;

2) Ai sensi della Determinazione ANAC nr. 4 del 07/07/2011 punto 4.1 si ritiene che gli obblighi di tracciabilità possano considerarsi assolti con l’acquisizione del CIG al momento dell’avvio della procedura di affidamento;

3) Il modello A.1.2. può essere modificato laddove si legge "che nei confronti del sottoscritto non è stata emessa ..." con la seguente "nei propri confronti e nei confronti dei soggetti sopra indicati";

4) Le attestazione relative ai servizi di tesoreria se già in Vs. possesso devono essere allegati alla documentazione di gara, altrimenti possono essere presentate successivamente alla scadenza della chiusura della gara;

5) la ditta che gestisce i parcometri fa il bonifico alla Tesoreria. I servizi a domanda individuale sono quelli della Pubblica istruzione (mensa, trasporto, pre-scuola, nido etc..) per cui gli utenti possono pagare direttamente alla tesoreria oppure utilizzare i pos o i pagamenti online;

IL RUP

3

Pubblicata il 25/01/2018 08:09

Domanda

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Buongiorno, al fine di non incorrere in errore nella compilazione del modello DGUE, si chiede se la dichiarazione richiesta nella parte III lettera D di seguito riportata " L’operatore economico dichiara di accettare integralmente i Capitolati Speciali di polizza relativi ai lotti per i quali si intende presentare offerta, salvo le modifiche ai capitolati stessi eventualmente proposte nei termini previsti dal presente disciplinare" sia attinente alla procedura in oggetto e se la mancata apposizione della scelta SI/NO possa rappresentare motivo di esclusione;

a seguire viene richiesta la dichiarazione se l'operatore economico si assume o meno gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui alla legge 136/2010. In caso affermativo viene richiesto di indicare il numero di conto dedicato. secondo gli ultimi orientamenti dell'AVCP ora ANAC, per quanto riguarda i servizi di tesoreria / cassa degli enti pubblici , gli obblighi relativi alla tracciabilità finanziaria si considerano assolti con l'acquisizione del cig. In considerazione quindi dell'oggetto della procedura si chiede se si può dichiarare di assolvere a quanto previsto dalla normativa sopra citata senza indicare il numero di conto dedicato;

si chiede se si può correggere il modello A.1.2 laddove si legge "che nei confronti del sottoscritto non è stata emessa ..." con la seguente "nei propri confronti e nei confronti dei soggetti sopra indicati";

Inoltre si chiede se le attestazioni relative ai servizi di tesoreria dichiarati di cui al punto 3.2.2 della lettera di invito, devono essere allegati alla documentazione amministrativa oppure se possono essere presentate in una delle fasi successive.

Infine si chiede quale sia l'attuale operatività relativa al pagamento dei servizi a domanda individuale da garantire presso gli sportelli della banca (comma 6 articolo 1 dello schema di convenzione) con la precisazione se tra le riscossioni effettuate presso le casse rientrano anche i versamenti in moneta/contanti frutto degli scassettamenti dei parcometri.

grazie, cordiali saluti.

grazie, cordiali saluti.

RISPOSTA

Ente committente: COMUNE DI LASTRA A SIGNA

Stazione appaltante: Servizi Economico Finanziari

AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TESORERIA

Ad integrazione della risposta di ieri si precisa che i servizi a domanda individuale di cui trattasi sono incassati anche tramite l'accredito attraverso conti correnti postali.

Il RUP