ESTAR - ENTE DI SUPPORTO TECNICO AMMINISTRATIVO REGIONALE - Area Servizi, Beni Economali e ArrediGara Telematica014095/2019

Servizio di ALFABETIZZAZIONE sanitaria - Progetto SPRINT 2 – BANDO FAMI Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione 2014-2020

(Scaduta)
Procedura negoziata ai sensi dell’art.36 del D.Lgs 50/2016 e ss.mm.ii per l’affidamento del Servizio di alfabetizzazione sanitaria - Progetto SPRINT 2 – BANDO FAMI Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione 2014-2020
Inizio:
08/07/2019 12:30
Fine:
29/07/2019 15:00
Data di pubblicazione:
08/07/2019 12:06

Avviso agli iscritti alle categorie dell'indirizzario

  • 85300000. Servizi di assistenza sociale e servizi affini

Documentazione allegata

# Documento
1 Download Documento AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (1.018,38 KB)
2 Download Documento CAPITOLATO TECNICO (208,24 KB)

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 Download Documento RICHIESTA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE (29,50 KB)
Amministrativa Obbligatorio e Multiplo (uno o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto

Comunicazioni della Stazione Appaltante

# Comunicazioni
1

Pubblicata il 06/08/2019

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: ESTAR - ENTE DI SUPPORTO TECNICO AMMINISTRATIVO REGIONALE - Area Servizi, Beni Economali e Arredi

Gara: Servizio di ALFABETIZZAZIONE sanitaria - Progetto SPRINT 2 – BANDO FAMI Fondo Asilo, Migrazione ed Integrazione 2014-2020

Si comunica che il giorno 01/08/2019 si è proceduto alla verifica delle istanze di partecipazione presentate per la procedura in oggetto.

Entro il termine indicato del 29/07/2019 sono pervenute 7 istanze.

ESTAR ritiene di ammettere alla procedura di gara tutti i soggetti che hanno manifestato interesse, anche se la manifestazione indicava che l'invito sarebbe stato esteso ad "almeno 5 operatori", in risposta al principio di favor partecipationis.

L’accesso agli atti relativo ai nominativi degli operatori economici da invitare alla procedura è differito fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte, che sarà stabilito nella lettera di invito, ai sensi dell’art. 53 comma 2 lettera b), del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii.

Il RUP

Il responsabile del procedimento

Chiarimenti

Nessun chiarimento presente per la manifestazione d’interesse.