La manifestazione di interesse è in corso. Da questa pagina potete prendere visione dell'eventuale documentazione e manifestare il vostro interesse.

Le imprese non ancora registrate all'indirizzario fornitori possono comunque partecipare cliccando il pulsante Manifesta interesse.

COMUNE DI POGGIBONSI - SETTORE OPERE PUBBLICHE E MANUTENZIONIGara Telematica024722/2019

Manifestazione di interesse per interventi di adeguamento sismico edificio scolastico Marmocchi Staggia Senese.

(In corso)
Inizio:
27/11/2019 14:00
Fine:
12/12/2019 09:00
Data di pubblicazione:
27/11/2019 13:22

Avviso agli iscritti alle categorie dell'indirizzario

  • og01. edifici civili e industriali - Classe categoria: III

Documentazione allegata

# Documento
1 Download Documento Avviso per indagine di mercato (70,21 KB)
2 Download Documento Capitolato Speciale d'Appalto (2,90 MB)
3 Download Documento Istanza di manifestazione di interesse (32,00 KB)

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 Istanza di manifestazione di interesse Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto

Comunicazioni della Stazione Appaltante

# Comunicazioni
1

Pubblicata il 02/12/2019

Risposte ai quesiti al 02/12/2019

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: COMUNE DI POGGIBONSI - SETTORE OPERE PUBBLICHE E MANUTENZIONI

Gara: Manifestazione di interesse per interventi di adeguamento sismico edificio scolastico Marmocchi Staggia Senese.

RISPOSTE AI QUESITI AL 02/12/2019

1. quesito:

In riferimento alla manifestazione di interesse per i lavori di adeguamento sismico edificio scolastico Marmocchi Staggia Senese, si chiede se la categoria OS18A può essere subappaltata per intero ad impresa in possesso di requisiti idonei.

Risposta:

Si rinvia a quanto previsto dall’Avviso in pubblicazione:” I lavori oggetto dell’appalto rientrano nelle seguenti categorie ai sensi del D.P.R.. 05/10/2010 n. 207:

Categoria prevalente:

- OG1 II°: € 454.501,22 pari al 54, 94%

Categorie scorporabili e subappaltabili:

- Infissi OS6 - I°: € 134.570,51 pari al 16,26% - Categoria specializzata a qualificazione non obbligatoria.

- Componenti strutturali in acciaio: OS18A - I°: € 146.987,76 pari al 17,77% - SIOS -

- Impianti elettrici, telefonici …. : OS30 - I°: € 91.244,39 pari al 11,03% - SIOS

Le lavorazioni appartenenti a categorie scorporabili a qualificazione non obbligatoria possono essere subappaltate per intero, fermo il limite del 40% del totale del contratto. Il concorrente deve coprire l’importo nella prevalente.

Le lavorazioni appartenenti alle categorie SIOS non possono essere oggetto di avvalimento (art. 89 comma 11 del Dlgs. n. 50\2016 e Decreto ministeriale 10 novembre 2016, n. 248). Trattandosi di lavorazioni di importo superiore al 10% del valore complessivo di appalto, è ammesso il ricorso al subappalto ad operatori con idonea qualificazione, in misura non superiore al 30% delle relative lavorazioni (Art. 105 comma 5 del Dlgs n.50\2016) e, non può essere, senza ragioni obiettive, suddiviso o frazionato in più contratti di subappalto (a meno che vi siano ragioni dimostrabili).

Tale percentuale è autonoma e prescinde dal 40% sull’importo totale dell’appalto, prevista dall’art.105, comma 2, terzo periodo, del Codice.

Quindi relativamente alle SIOS l’operatore deve avere la qualificazione per il 70% dell’importo della categoria SIOS e dovrà indicare in modo esplicito di voler subappaltare la restante quota nel massimo del 30% e coprire con la prevalente la quota dell’importo delle categoria SIOS per le quali non ha la qualificazione.

Nel caso in cui non abbia idonea qualificazione nella SIOS dovrà concorrere in RTI con soggetto\i idoneamente qualificato\i nella SIOS.

2. quesito:

nell'avviso viene richiesta la Soa cat. OG1 III, ma i lavori per la categoria OG1 sono inferiori ai 516.000,00 euro, quindi non dovrebbe bastare la classifica II?

Risposta:

La classifica d’importo prevista è quella che copre l’intero importo dell’appalto. Si richiamano a tal fine:

- Art. 105 comma 5 del Dlgs n.50\2016 prevede:” Per le opere di cui all'articolo 89, comma 11, e fermi restando i limiti previsti dal medesimo comma, l'eventuale subappalto non può superare il trenta per cento dell'importo delle opere e non può essere, senza ragioni obiettive, suddiviso”.

- art. 1 comma 2 del DM 10\11\2016 n. 248: “Ai sensi dell'articolo 89, comma 11, del Codice il presente decreto individua, in particolare, le opere per le quali non è ammesso l'avvalimento, qualora il loro valore superi il dieci per cento dell'importo totale dei lavori e per le quali, ai sensi dell'articolo 105, comma 5 del Codice, l'eventuale subappalto non può superare il trenta per cento dell'importo delle opere e, non può essere, senza ragioni obiettive, suddiviso.”

Si rinvia in ogni caso alla risposta al quesito n.1.

3. quesito:

la nostra impresa è in possesso di categoria og1 cl. III^ e OS6 cl. I^ e si chiede conferma se è possibile partecipare come impresa singola dichiarando di subappaltare al 100% le categoria OS18A e OS30, oppure se è necessario associarsi in questa fase di manifestazione di interesse o impegnarsi a costituire l'ATI in questa fase ed eventualmente associarsi in caso di invito con società in possesso delle categorie scorporabili.

Risposta:

Si rinvia alle risposte ai quesiti 1 e 2. In questa fase è sufficiente l’impegno a costituirsi in ATI con imprese in possesso di idonea qualificazione SOA.

4. quesito:

si richiede se è ammessa la partecipazione alla procedura in oggetto essendo qualificati nella categoria prevalente OG1 per classifica III, e nelle categorie OS6 per classifica I e OS30 per classifica II, dichiarando di voler subappaltare al 100% le lavorazioni di cui alla categoria OS18A.

In attesa di gentile riscontro, porgiamo cordiali saluti.

Risposta:

Si rinvia alle risposte ai quesiti 1 e 2.

5. quesito:

si richiede se possiamo partecipare in forma singola, visto che la Ns azienda è in possesso di qualifica OG1 IIIbis - OG11 II e subappaltare la categoria OS18 ad Azienda qualificata grazie

Risposta:

Riguardo alla qualificazione nella categoria OG11, ai fini del presente appalto, l’operatore economico dovrà possedere i requisiti di cui all’art. 3 comma 1 lett. c) del DM 248\2016 con riferimento alla categoria OS30.

Riguardo alle lavorazioni di cui alla categoria OS18 - SIOS- di importo superiore al 10%, si rinvia alla risposta al quesito 1.

Il responsabile del procedimento

2

Pubblicata il 06/12/2019

RISPOSTE AI QUESITI AL 06/12/2019

Sistema Telematico Acquisti Regionale della Toscana

Stazione appaltante: COMUNE DI POGGIBONSI - SETTORE OPERE PUBBLICHE E MANUTENZIONI

Gara: Manifestazione di interesse per interventi di adeguamento sismico edificio scolastico Marmocchi Staggia Senese.

RISPOSTE AI QUESITI AL 06/12/2019

Quesito:

Nell' istanza di manifestazione d'interesse al punto 6 bisogna dichiarare di aver preso visione del progetto allegato all' avviso e di accettare quanto in ivi contenuto. Noi non visualizziamo la documentazione progettuale tra i documenti allegati al presente avviso . Potreste indicarci dove troviamo il progetto ? e come ci regoliamo per la dichiarazione da rendere ?

Risposta

Richiamate le Linee Guida n. 4, di attuazione del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50,

recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici” dell’ANAC ed in particolare il punto 5.1.5 “L’avviso di avvio dell’indagine di mercato indica almeno il valore dell’affidamento, gli elementi essenziali del contratto, i requisiti di idoneità professionale, i requisiti minimi di capacità economica/finanziaria e le capacità tecniche e professionali richieste ai fini della partecipazione, il numero minimo ed eventualmente massimo di operatori che saranno invitati alla procedura, i criteri di selezione degli operatori economici, le modalità per comunicare con la stazione appaltante”, si conferma che l’Avviso è pubblicato unitamente al Capitolato Speciale di Appalto, che contiene per la parte tecnica ed amministrativa, gli elementi essenziali del contratto.

Quesito:

- Nell'avviso alla voce IMPORTO APPALTO vengono indicate come categorie OG1 II, OS6 I (non obbligatoria), OS18A I e OS30 I;

- Nell'avviso alla voce REQUISITI DI ORDINE SPECIALE è richiesta la categoria OG1 III;

- Dai Vs. chiarimenti ci sembra di aver capito che serve OG1 II, OS18A I e OS30 I.

Essendo noi in possesso di OG1 III e OS18A IV bis, dovremmo presentarci in ATI con qualcuno che abbia OS30.

Se così fosse, come dobbiamo presentare la domanda? Il Modulo A messo a disposizione da Voi non prevede la possibilità di indicare se partecipiamo in ATI o come impresa singola. Possiamo modificarlo?

Risposta:

si rinvia all’Avviso ove è previsto che : “L’operatore economico che ha fatto pervenire la manifestazione di interesse a seguito del presente avviso avrà la facoltà, ai sensi degli artt. 45 comma 2 e 48 del D.Lgs. 50/2016 di presentare offerte per sé o quale mandatario di operatori riuniti secondo le modalità che saranno indicate nella lettera di invito a presentare offerta”.

Il responsabile del procedimento

Chiarimenti

Nessun chiarimento presente per la manifestazione d’interesse.